Stefano De Vita

classe 1958: figlio di un appassionato Cacciatore e Pescatore fin da bambino ha seguito le orme e gli insegnamenti del padre e del nonno che hanno cacciato nel Lazio quando i boschi, le macchie e le paludi erano luoghi da evitare, in una sola parola quando la maremma laziale era integra ed era una immensa Wilderness.
Stefano ha potuto assaporare la fine di quei bei tempi quando ancora parte del litorale romano e laziale profumavano di selvaggio e accompagnava il padre per apprendere tutti i segreti della natura.
Il padre, uomo di grande qualità che, ancor prima di essere padre, sapeva essere grande amico, gli ha insegnato ad amare e rispettare la natura anche con la pratica e la conoscenza della caccia e della pesca. Gli ha trasmesso il senso di rispetto nei confronti della natura, per gli animali e la loro conoscenza, il rispetto per la vita e per gli uomini. Stefano gli sarà' sempre grato per quello che gli ha dato e che ha segnato il corso della sua vita. Una vita da sempre vissuta sul campo con gli animali e per gli animali.

Appassionato disegnatore e fotografo naturalista per hobby, in particolare degli uccelli, passione che coltiva fin dall’età di dieci anni. Naturalista, conservazionista ed ornitologo autodidatta, cinofilo e studioso degli animali in genere, autoctoni ed alloctoni.

Esperto ornitologo e tecnico in gestione faunistica.

Esperto in allevamento della fauna selvatica e domestica, progettista di strutture di allevamento e ambientamento di fauna selvatica autoctona ed alloctona anche ai fini di riabilitazione per animali incidentati, etc.

Esperto delle problematiche del randagismo e della fauna alloctona ed effetti connessi alle attività antropiche.

Collabora con Amministrazioni pubbliche e Istituzioni scientifiche.

Ha fondato associazioni e gruppi di ricerca scientifica ornitologica che hanno prodotto moltissimi lavori scientifici e tuttora ne fa parte.

E’ inanellatore a scopo scientifico dell’ISPRA, attualmente ancora in fase di acquisire il patentino. Ha inanellato in varie stazioni di inanellamento nel Lazio.

E’ stato dirigente di una associazione venatoria riconosciuta.

Attualmente opera nel volontariato in associazioni ambientali, sia riconosciute dal Ministero dell’Ambiente che dalla Regione Lazio, nonché in associazioni cinofile, anche riconosciute dall’ENCI.

Autore di numerosi articoli su varie testate specializzate di caccia, pesca, zootecnia, cinofilia, gestione faunistica ed altro, nonché articoli riguardanti tematiche ambientali su quotidiani, riviste. Autore, coautore e collaboratore di ricerche scientifiche pubblicate su riviste del settore ornitologico e presente anche agli Atti di alcuni Convegni Italiani di Ornitologia.

Presente più volte come invitato e relatore in TV private e pubbliche su tematiche ambientali, venatorie, zootecniche e cinofile.

Relatore di proposte di Legge e Regolamenti inerenti la gestione faunistica ed ambientale.

Esperto conoscitore della fauna europea ed esotica, nonché della flora e di tutta la legislazione internazionale, comunitaria, nazionale e regionale che riguardano la tutela del patrimonio floro-faunistico-ambientale.

Guardia Ittica, Guardia Venatoria, Guardia Zoofila, Ispettore Ecologico Onorario della Regione Lazio e operatore di Protezione Civile svolgendo attività di volontariato nella vigilanza ambientale e controllo del territorio.

Collabora con le Istituzioni pubbliche (Ministero della Salute, Ministero Ambiente, Regione Lazio, Provincia di Roma, Comune di Roma, Ufficio Diritti Animali, ASL Servizi Veterinari) e le Forze dell’Ordine in interventi sul patrimonio floro-faunistico-ambientale e sul benessere animale, nonché con Centri di Recupero Fauna Selvatica.

Si occupa della valorizzazione e la tutela delle razze autoctone domestiche di interesse zootecnico in via di estinzione, collaborando con associazioni di settore.

Svolge attività didattica come organizzatore e docente in corsi di educazione ambientale, di gestione faunistica, di cinofilia e di legislazione inerente la protezione del patrimonio floro-faunistico-ambientale, presso le scuole pubbliche e private, Amministrazioni pubbliche, ATC, Associazioni e Aree Protette, nonché svolge attività di ricerca e censimenti faunistici collaborando con Associazioni, Gruppi ornitologici di lavoro, Istituti scientifici, etc.
E' stato componente in alcuni Comitati faunistici presso Amministrazioni pubbliche e private.

Organizzatore di eventi cinofili e naturalistici per conto di Amministrazioni pubbliche ed Enti privati, in fiere e manifestazioni zootecniche-agricole-ambientali come: ZooCasa, Agricoltura & Natura, Cuccioli & Campagna, Game Fair, Agricoltura & Ambiente, La Provincia Naturale, Campagna in Città, Festa della Primavera, Open Fair, Cibi d'Italia, Hunting Dog show ed altre.

E’ stato titolare e gestore di esercizi commerciali del settore pet (animali da compagnia).

Iscritto all’Albo Regione Lazio degli Esperti Sezione Educatori-Cinofili ed iscritto all’Albo degli Addestratori Cinofili dell’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana e Controllore di cucciolate per conto dell’ENCI.

E’ stato componente del Consiglio Nazionale dell’ENCI.

E’ Esperto Giudice ENCI per prove di lavoro Bassotti e Terriers.

Organizzatore di prove di lavoro riconosciute dall’ENCI, nonché di meeting, convegni ed altre attività legate alla cinofilia.

Pratica lo Scautismo, il Survival, il Bushcraft e conosce le Tecniche primitive di sopravvivenza, ma anche appassionato Prepper, nonchè esperto tracker in wild animals tracking ed esperto in tecniche di trappolaggio. 

Maria Laura Parisi

classe 1963: nata in una famiglia di ricercatori e scienziati, il padre Zoologo di fama internazionale gli ha trasmesso la passione per la natura, infatti in casa si parlava sempre di “problemi” di natura.
Laura appena ha potuto si è immersa totalmente con anima e corpo in campagna a contatto diretto con gli animali e da qui il grande amore per i cani che gli hanno segnato per sempre lo “stile di vita”.

Si è avvicinata timidamente al mondo della caccia appena ha conosciuto Stefano ed al trasporto che gli ha trasmesso, è rimasta affascinata dalla storia, dalla cultura, dalle tradizioni che traspirano dalle cose di caccia ed ora sono anni che insieme a Stefano lo accompagna ovunque a caccia, dove si parli di caccia e cacciando con i propri cani.

Naturalista e conservazionista autodidatta, cinofila ed appassionata di tutte quelle attività legate al mondo rurale.

Guardia Ittica, Guardia Venatoria, Guardia Zoofila, Ispettore Ecologico Onorario della Regione Lazio e operatore di Protezione Civile, svolgendo attività di volontariato nella vigilanza ambientale e controllo del territorio.

Si occupa della valorizzazione e la tutela delle razze autoctone domestiche di interesse zootecnico in via di estinzione, collaborando con associazioni di settore.

Ha fondato ed opera nel volontariato in associazioni ambientali, nonché in associazioni cinofile specializzate anche riconosciute dall’ENCI.

Iscritta all’Albo Regione Lazio degli Esperti Sezione Educatori-Cinofili ed iscritta all’Albo degli Addestratori Cinofili dell’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana.

E’ Esperto Giudice ENCI per prove di lavoro per bassotti e terriers.

Organizzatore di prove di lavoro riconosciute dall’ENCI, meeting ed altre att ività legate alla cinofilia.

Svolge attività didattica come organizzatore e come docente in corsi di educazione ambientale e di cinofilia presso scuole pubbliche, private, aree protette, etc.

Organizzatore di eventi cinofili e naturalistici per conto di Amministrazioni pubbliche ed Enti privati, in fiere e manifestazioni zootecniche-agricole-ambientali come: ZooCasa, Agricoltura & Natura, Cuccioli & Campagna, Game Fair, Agricoltura & Ambiente, La Provincia Naturale, Campagna in Città, Festa della Primavera, Open Fair, Cibi d'Italia, Hunting Dog Show  ed altre.

E’ stata titolare e gestore di esercizi commerciali del settore pet (animali da compagnia), nonché toelettatrice.

Presente più volte come invitata in TV private e nazionali su tematiche zootecniche e cinofile.

E’ stata iscritta all’Università di Parma in Scienze Naturali e frequentato Corsi di Medicina Veterinaria ed ha collaborato in un ambulatorio veterinario per molti anni.

Testo e foto di Stefano De Vita